Comune di Mezzane di Sotto

Trasferire la residenza all'estero


DICHIARAZIONE DI TRASFERIMENTO DELLA RESIDENZA ALL'ESTERO

Il Decreto Legge 9 febbraio 2012, n. 5 (Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo), convertito con modificazioni dalla Legge 4 aprile 2012, n. 35, ha introdotto delle novità in materia anagrafica stabilendo il cambio di residenza in tempo reale.

Le nuove regole prevedono che i cambi di residenza divengano effettivi entro 2 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della richiesta, con decorrenza dalla data di presentazione delle dichiarazioni medesime. La domanda può essere presentata, oltre che di persona, tramite una raccomandata, un fax o via email agli indirizzi e con le modalità indicate sul sito internet di ogni Comune.

Le novità riguardano anche i cittadini che effettuano dichiarazione di trasferimento di residenza all'estero. 

I cittadini non italiani, a seguito della presentazione o dell'invio della dichiarazione di trasferimento, saranno cancellati dall’anagrafe del Comune di residenza per emigrazione all’estero.

I cittadini italiani, che intendono trasferire la residenza all’estero per un periodo superiore a dodici mesi, possono dichiarare il trasferimento direttamente al Consolato, oppure, prima di espatriare, al Comune italiano di residenza.

In caso di presentazione di dichiarazione al Comune, i soggetti dichiaranti hanno l’obbligo di recarsi, comunque, entro 90 giorni dall’arrivo all’estero al Consolato di competenza per rendere la dichiarazione di espatrio. Il Consolato invierà, al Comune di provenienza il modello ministeriale per la richiesta di iscrizione all’Aire (anagrafe degli italiani residenti all’estero). La cancellazione dal registro della popolazione residente e l’iscrizione all’Aire, in tal caso, decorrono dalla data in cui gli interessati hanno reso la dichiarazione di espatrio al Comune e saranno effettuate entro due giorni dal ricevimento del modello consolare. Se entro un anno il comune non riceve dal Consolato la richiesta di iscrizione all’Aire, sarà avviato il procedimento di cancellazione dei richiedenti per irreperibilità.

In caso di presentazione di richiesta di iscrizione all’Aire direttamente al Consolato, si procede con la cancellazione automatica dal registro della popolazione residente . La cancellazione dal registro e l’iscrizione all' Aire saranno effettuate dal Comune entro due giorni dal ricevimento del modello consolare e con decorrenza dalla data del ricevimento del modello stesso.

Il Dipartimento Affari Interni e Territoriali del Ministero dell'Interno, ha messo a disposizione la documentazione - modulistica per effettuare le dichiarazioni anagrafiche.  

Per approfondimenti sull' iscrizione, la cancellazione e l' esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all´estero si rimanda alla consultazione del Sito internet del Ministero dell'Interno - AIRE .

Informazioni tratte dal sito www.lineaamica.gov.it